17:00 – 18:30 Sistemi a pilotaggio remoto e sensori dedicati

I sensori si stanno evolvendo a seguito delle possibilità d’uso offerte dai recenti sistemi SAPR.

Chairman: Luciano Castro

  • Nicola Marietti, AiviewGroup - Il drone per l'ispezione delle infrastrutture, da golden boy a gioco di squadra

  • Filippo Campolo, E3 Spin Off UNICAL, Alexej Smirnov, Moscow State University - Il monitoraggio delle infrastrutture stradali e ferroviarie con sistemi UAS, finalizzati all’accertamento degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.
    Sulla base di numerosi progetti di presa realizzati con SAPR e successivamente elaborati con software commerciali, che hanno interessato infrastrutture viarie e ferroviarie, la presentazione intende illustrare quali sono state le criticità e le soluzioni adottate per ottenere risultati accettabili ai fini del monitoraggio di infrastrutture viarie e ferroviarie, per l’individuazione preliminare delle zone potenzialmente interessate da interventi di manutenzione. Vengono illustrati, le modalità operative per l’esecuzione delle riprese, le elaborazioni svolte, i prodotti generati, e le metodologie indirette di studio attraverso una visione tridimensionale dei tracciati.

  • Mara Branzanti, LEICA Geosystem - Work flow to process data acquired by the new Leica drone to arrive at accurate point clouds and orthophoto of the surveyed area.
    In more details, I will show first how to process the GNSS kinematic data acquired from the receiver on board the drone, and after how to process the images collected during the flight.

  • Luigi Contin, iDroni - Nuove soluzioni per aerofotogrammetria e termografia con APR
    iDroni porta a TFA2018 il resoconto della sua esperienza nel campo fotogrammetria e della termografia con APR per l'ambiente ed il territorio. I nostri relatori vi illustreranno i progressi avvenuti nel campo dei service professionali e dei requisiti regolamentativi, della gamma di prodotti professionali, ma anche sull’esperienza pratica acquisita sul campo che ci permette di offrire un servizio chiavi in mano: non solo droni, dunque, ma tutto il necessario per poter operare, come il software Pix4D Mapper, payload e sensori specifici per ogni esigenza e settore, supporto e consulenza tecnica e formazione tecnica altamente qualificata oltre al percorso per diventare piloti APR come centro addestramento ENAC CA.APR.056. In collaborazione con iDroni Flight School, in occasione di questo speech a TFA2018, offriremo a tutti i partecipanti un coupon con uno sconto del 10% su tutti i prodotti esposti nel nostro store di Roma Fiumicino utilizzabile fino al 31 ottobre 2018.

  • Marco Di Fonzo, Link Campus University - Il Centro Geo-Sapr Geomatica e Sistemi a Pilotaggio Remoto

  • Andrea Marchesi, HARRIS Geospatial - titolo da definire

  • ENEL - Monitoraggio con droni di centrali

  • Umberto Montedoro, Microgeo - Soluzioni LIDAR per UAV
    I droni di livello professionale hanno rivoluzionato il mondo del rilevamento aereo. Al giorno d’oggi è possibile ottenere un risultato paragonabile ad un rilievo eseguito con strumentazione specialistica per il volo, questo grazie alla miniaturizzazione dei sensori che possono quindi essere trasportati anche da un drone. L’esigenza sempre più pressante di rilevare superfici vegetate con estensioni tali da non giustificare in termini di costi il volo di un mezzo aereo vero e proprio, ha spinto i costruttori di Lidar a sviluppare sensori sempre più piccoli e leggeri da poter essere facilmente integrati in un drone. A questo punto è fondamentale il lavoro di integrazione e messa a punto di un sistema Lidar che deve avere si componenti di qualità (Lidar, sensori inerziali, ecc.) ma che deve essere perfettamente calibrato per dare la possibilità ai vari software di ottenere un’unica nuvola di punti con la massima precisione possibile. Una soluzione molto interessante è presentata da YELLOWSCAN che integra in maniera egregia i sensori Lidar (Riegl, Velodyne ) con un’inerziale di qualità come APPLANIX e che sviluppa anche un software in grado di unire le varie sessioni di misura in volo. Tutti i prodotti Yellowscan sono soluzioni plug and play e possono essere spostate da un mezzo aereo ad uno terrestre (e viceversa) con una semplicità e una velocità mai viste prima.