12:15 - 13:30 Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio

Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio

 Chairman: (da definire)

  • Valentina Nocente, CNVVF - Campagna AIB2018: mappatura delle aree percorse dal fuoco con l’ausilio di immagini satellitari
    In estrema sintesi, nella Campagna AIB appena partita, stiamo utilizzando immagini satellitari da sensori ottici (tipo Sentinel2) con combinazioni multibanda che evidenziano cambiamenti della vegetazione. Su questa base vengono sovrapposti, su base cartografica, i dati degli interventi di soccorso e della flotta aerea e delle rilevazioni dei DOS, per l’eliminazione dei falsi positivi.

  • Elizabeth Jane Shepherd, MIBAC Aerofototeca Nazionale - Mappatura di zone a rischio tramite aerofotografia storica

  • Elena Francioni, e-geos - Aware: Piattaforme Operative e servizi per la gestione ed il monitoraggio delle infrastrutture e dell'emergenza

  • Esri Italia - Tecniche geospaziali e rilievo per la difesa del territorio

  • Maria Elena Cilli, CNVVF - Tecnologie applicate al triage degli edifici e dei crolli in scenari post-sisma

  • Biancamaria Cristini, CNVVF - Sensori chimici nella ricerca dispersi sotto le macerie, sperimentazione di un naso elettronico campale in ambiente USAR

  • Massimo Zotti, Planetek Italia - Tecnologie geospaziali per la gestione dell’emergenza e della sicurezza del territorio.
    L’utilizzo dei dati Copernicus per l'analisi della stabilità di edifici ed infrastrutture ed il controllo della stabilità dei suoli

  • Claudio Garibaldi, CNVVF - Laser Scanner compatti per la pianificazione e gestione delle emergenze

  • Mauro Contraffatto, 3DTarget - La tecnologie di ScanFLY per il rilievo LIDAR mobile, da drone e altri sistemi

  • Gianluca Acunzo, GeoWeb - Vulnerabilità Sismica degli edifici esistenti: un approccio non invasivo alla valutazione del comportamento dinamico.