11:00 - 12:15 Geodati, Toponomastica e Autonomous Driving. Quali prospettive?

In uno scenario tecnologico in rapida evoluzione, dove pochi player investono sulle tecnologie che circondano l'automobile, si manifesta sempre più chiaramente, specie in Paesi come il nostro, la necessità di un impianto cartografico impeccabile, arricchito di uno strato toponomastico più che mai cruciale e tirato a lucido nella sua completezza ed accuracy. L'obiettivo è ancora lontano, ma ci si sta avvicinando, attraverso la progressiva copertura sistematica della georeferenziazione diffusa della numerazione civica, sensibilizzata dalle grandi multinazionali di settore e realizzata da poche realtà aziendali di nicchia che si sono focalizzate su una determinata modalità delle attività da campo.
Sul piano della domanda, cresce sempre di più la consapevolezza, e quindi l'esigenza, di disporre di un dato meno approssimato che in passato, quando la qualità informativa si celava dietro alla folgorante novità dei primi navigatori per auto seguiti dai primi smartphone. Molte aziende di servizi e grandi istituzioni richiedono a gran voce una descrizione geografica sempre più accurata del dato toponomastico civico, e lo fanno stimolando a loro volta i player di cui sopra.
Interventi:
  • HERE GLOBAL B.V.
  • DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE
  • ACEA S.p.A.
  • STUDIO SIT srl
  • VIGILI DEL FUOCO
  • ACI